03/12/12

Un veneziano in Cechia

uomodipraga forse non c'entra, ma ...

Casanova a Dux, EstOvest, Rai 3

dal minuto 10.41

19/11/12

Fantomas for President

Se in politica ci sono tanti furfanti, Fantomas può diventare Presidente della Repubblica?


La risposta il 25 gennaio del 2013

18/11/12

Misteri

Mi scusino gli amici toscani, ma, vedendo il disastro causato dalle alluvioni, mi è sorta subito la domanda:
Ma i trombai che stavano a fare?

23/10/12

euro-tuky


Teď, co ze zvůlí evropských byrokratů, roztiratelný tuk se nesmí dále jmenovat 
“Pomazánkové máslo“,
 co nám eurokracie bude povolit mít na hlavě?
Z filmu: Máslo na hlavě (po zásahu EU: Pomáda)

22/10/12

Tra Shakespeare e Jamie Oliver

La saga di Montecchi e Crapuleti

21/10/12

Bolla temporale o palloni gonfiati?

Spettacolare la scena del Prefetto di Napli che redarguisce il sacerdote che denuncia la devastazione del territorio per mano della camorra.
Non so perchè, ma mi sono andato a ripescare questa meravigliosa canzone, la sigla di Mistero Buffo (RAI), anno 1977
E sono passati 35 anni!!!

07/10/12

04/10/12

UN ANNO SENZA STEVE JOBS! (e neanche un SMS)

da La Repubblica: 
(da Cuore: ECCHISENEFREGA?)

"La Repubblica" predice un futuro incerto senza nuovi smartphone.
Questo sembra dare ragione alla profezia Maya 
(la popolazione sudamericana scomparsa, non l'ape!)
sopravviverà il pianeta al 12.12.2012 senza la speranza di un 
i-phone 6?


23/09/12

Non me lo sono mai chiesto, ma...

... che abbia effetti lisergici?

Che spettacolo!

Natalino Balasso
Ercole in polesine

03/09/12

Una delle cose positive della vita di Praga

Una delle cose positive della vita di Praga è quella di non essere costretti a seguire cosa dice Beppe Grillo.
Come ripetutamente constatato è impossibile tradurre in ceco l'espressione "martellarsi - martellare - i coglioni",  parte integrante del vissuto italico.

01/09/12

Quando si dice il buongusto

Mi piacerebbe sapere come mai, di fronte alla rinuncia all'accanimento terapeutico da parte del cardinale Martini, a nessuno è venuto in mente di ostacolarla poichè "sarebbe ancora in grado di generare un figlio".
(vedi le dichiarazioni dell'ex presidente del Consiglio italiano, sulla necessità di tenere in vita artificiale la povera Eluana Englaro)

17/08/12

Pussy Riot, Femen e Maddalena

2 anni di galera alle Pussy Riot che hanno fatto l'amore per protestare contro Putin e offendendo la chiesa ortodossa.
Le Femen in Ucraina, a seno nudo contro il machismo diffuso nella loro nazione e contro i simboli religiosi.
Da una parte la religione sempre più conservatrice, dall'altra la protesta del "sesso debole", ma bene in vista.
Leggendo i commenti sui giornali internet la parola più diffusa è "puttana", tra i lettori maschi di destra e sinistra. 
Significa che Femen e Pussy Riot, che vivono nei paesi tra i più maschilisti d'Europa, hanno colpito nel segno: stanno spodestando il Potere risvegliando il terrore atavico della vagina dentata. 
I fanatici cristiani d'Europa ne approfittano, dimostrando che è comunque più accettabile lo chador che non la Maddalena.

16/06/12

10/06/12

Formigoni contro le coppie gay

Che le ritenga troppo limitative?

05/06/12

la voce dell'Uomo di Praga

Uomo di Praga legge le voci in italiano del dizionario di Seznam.

04/06/12

Tope e American Cup

La Topa, a Venezia, non è d'alto bordo, ma fuori-bordo

(grazie alla consulenza del topologo Aki)

01/06/12

Lezioni di economia

In seguito alla pubblicazione della notizia della futura inabitabilità della Terra  a causa dell'aumento delle radizioni solari, prevista tra circa un miliardo d'anni e del successivo scontro della nostra Galassia con Andromeda, che pare debba avvenire tra quattro miliardi d'anni, ritengo si possa ritenere inevitabile ed imminente un ribasso del rating dei fondi di investimento con maggiore esposizione nel settore immobiliare.

29/03/12

Consigli medici

Il medico è stato chiaro: "Se lei non si modera nel bere, in caso di morte, saremo costretti a distillarla"

26/03/12

Notizie dalla piazza di Riegrovy Sady

La quotazione della birra di quest'anno sul mercato di Riegrovy Sady è di 31 Kc al mezzo litro

25/03/12

Coca e ombre

I me ga sempre ciamà Toni Sbessoa, da quando giero bocia, par via de sta bea ganassa. Quando che gero co el me barba, al bacaro tacà al mercà de Rialto, i me voeva tutti ben, ma ea me ganassa ea gera sempre al centro de ogni discusion: “quando che te fa rabiar, el bocia, ti ghe da do stramusoni o do sganassoni?”, i schersava i veci tra un cicchetto e un ombra – “Tonin, ti vol do stracaganasse?” i me domandava “Par fortuna che  el ga el naso de so nono Isaia, se no quando che piove el se nega”. No gera cattiveria, ma soltanto el so modo de schersar, de dimostrare che i me ciapava in considerasion. El più feroce el gera Marietto, un marangon de soasa, dal gran naso rosso, che più che in bottega, el pasava el tempo al bacaro davanti, dove che i so clienti i ndava a trovarlo quando che i se voeva metar in soasa ea foto dea comunion dei fioi o dei nevodeti. No ghe veniva neanca in mente de ndarlo a sercar in bottega; se no io trovava al bacaro, i ghe eassava e robe da metar in soasa all’oste. “Toni, el me sogno saria farte na soasa aea to musana, e una a parte par ea sbessoa!! E mi, da puteo, ghe credevo, e spetavo sempre che rivasse co una de e so soase de oro, che avaria picà in carbona, sora el tavoo dea cusina, par far contenta me mama, che ea me diseva sempre che giero el bocia più beo de Venessia.
Putropo, tra e femene, lo pensava soo che me mare, e fie dea me età ea ganassa, che ea giera el me orgoglio, no ea ghe piaseva un gran che.
Quando che so rivà all’età de tredese anni, go scominsià a farghe cresere quel peeto morbido, che me pareva bombaso Ndavo de bagoo orgoglioso de sta bea sbesoa col bombaso che i diseva tutti che ea rivava sempre un toco vanti de mi.
“Toni, mona – i me diseva i compari del me barba – rasate quei quatro peassi, se no quando che ti ghe magni ea mona, ti ghe fe e catarigoe al cuo”. “Ti te si tacà e barbe dei peoci, vecio mio?” i me domandava. “Toni, ma xe vero che quando che te te sganassi, te scoi in tera?” .
Ste tolte pal cuo no e me dispiaseva, parchè savevo che i ghe tegniva de vedarme e, sopratuto, che i se meteva sempre in allegria.
L’unico problema e gera sempre e fie, che no ghe ndava ben de farse vedare co mi, neanche par far na bagoada.
Prefarivo ndar in giro pai bacari coi  me compari, che almanco se fasevimo sempre do ombre e do ridae. El xe stà proprio Marietto, el marangon de soasa, che quando che go fatto i disdotto anni el me ga ciapà sottobrasso e el me ga dito: “Sbessoetta, no te si ancora ndà in coca, vero?  Go trovà na sousion!” “Bepi- ghe ga dito all’oste – te vedi sto martoreo? Pensa che quando che el ghe tira, el ghe sconde ea sbessoa”. Se sa che a Venessia se te voi far saver na roba in giro, bisogna che te ea ghe disi all’oste. Dopo do giorni, ndando de bagoo, me so incorto che e done e ciapava a no vardarme più in muso come sempre, ma in braga.
Xe stà da quel momento che go tirà avanti a coca e ombre.

01/02/12

Mascho Zappa Piro

Le fotografie della tribù dei Mashco Piro 
(che secondo la stampa internazionale non avrebbero mai avuto contatti con la civiltà) 
possono dimostrare solo due cose:
a) che non è vero che Frank Zappa è morto 
(ma che ora vive in incognito in Perù)

b) Che il suo barbiere è ancora attivo

30/01/12

Ostrega, se è triste Venezia!

Ho scoperto questa vecchia canzone su Venezia:


Com'è triste Venezia
 (Charles Aznavour) 


Com’è triste Venezia
Soltanto un anno dopo
Com’è triste Venezia
Se non si ama più
Si cercano parole che nessuno dirà

E si vorrebbe piangere
Ma ormai non si può più
Com’è triste Venezia
Se nella barca c’è
Soltanto un gondoliere
Che guarda verso te
E non ti chiede niente
Perché negli occhi tuoi
E nella mente tua
C’è soltanto lei

Com’è triste Venezia
Soltanto un anno dopo
Com’è triste Venezia
Se non si ama più
I musei e le chiese
Si aprono per noi

Ma non lo sanno
Che ormai tu non ci sei
Troppo triste Venezia
Di sera la laguna
Se si cerca una mano
Che non si trova più
Si fa dell’ironia
Davanti a quella luna
Che un dì ti ha vista mia
E non ti vede più

Addio gabbiani in volo
Che un giorno salutaste
Due punti neri al suolo
Addio anche da lei
Com’è triste Venezia
Soltanto un anno dopo
Com’è triste Venezia
Se non si ama più




Mi è venuta in mente una possibile copertina:

29/01/12

Calembour boemoitalici 3: Il dramma della gelosia

Dramma della gelosia nei mari del Nord:
EMERGE UNA TRESKA TRA I FIORDI

24/01/12

Head hounting alla Costa Crociere

Leggo che la Costa Crociere ha offerto uno sconto del 30 % ai naufraghi della Concordia in caso di ulteriori crociere sulle loro navi.
Mi propongo come responsabile marketing del gruppo (visto la scelta dei comandanti delle navi, la mia assoluta inesperienza dovrebbe essere titolo a favore della mia candidatura), anche perchè ho un'idea che rientra in quello che si sta delineando come un vero e proprio "stile Costa":
a tutti i naufraghi una simpatica brochure:
"Le migliori ricette per gli spaghetti allo scoglio"

20/01/12

Low cost

Low-cost secondo Costa Crociere: il SOTTO COSTA

19/01/12

Calembour bohemo-italici -n° 2 La vendetta

Ho da intendere
 per volo pindarico
 quel di píčone ?
(Metař Standa, domanda a G.G.
Casanova, Duchcov, A.D.1790 ca) 

Ricercando informazioni alla voce "Pindarismo", s'apprende che questo ebbe notevole diffusione in Italia, Spagna, Francia e Germania; parimenti le voci ufficiali affermano che non ne venne mai coinvolta la Repubblica ceca.


Ho serie ragioni per non concordare assoultamente con tali conclusioni!

10/01/12

Calembour boemoitalici

Frýttek-Místek rosticceria della Slesia
Karčofy Vary   verduraio boemoccidentale (un grazie a Luboš)
un shedanou   suo augurio

…e al contrario…

Curvimetro: nástroj pro měření ušpešnošti politiků
Flussometro: nástroj pro měření míru neušpešnošti politiků


Píčone viaggiatore
(lo so, è volgare.. ma è stato più forte di me)

03/01/12

Meccanici anonimi

Dovrò cambiare meccanico: il mio alza troppo l'albero a gomito.